Opere

Caratteri

  • Le Monnier, 1939
  • Einaudi, 1953
  • Einaudi, 1980
  • Donzelli, 1999

Pubblicati per la prima volta nel 1939, i Caratteri di Mario La Cava si imposero subito come un classico della letteratura italiana del Novecento. I trecentocinquanta brevissimi e folgoranti testi narrativi, che rivisitano un genere, insieme nobile e irriverente..

continua

I misteri della Calabria

  • Casa Editrice Meridionale, 1952
  • Qualecultura/Jaca Book, 2003

A prima vista questo libro può apparire come una semplice ordinata raccolta degli articoli scritti da Mario La Cava per vari giornali e riviste negli anni 1945/49, in quel periodo di fondazione che fece seguito alla fine della seconda guerra mondiale ed alla caduta del regime sabaudo e del regime fascista..

continua

Colloqui con Antonuzza

  • Edizioni Salvatore Sciascia, 1954
  • Donzelli, 2000

Colloqui con Antonuzza sono il diario di un incontro e di un dialogo fra l’autore, colto e e benestante, e la bambina che, dai due ai quattro anni, giunge nella casa padronale a portare l’ingenuità, il candore e insieme l’inconsapevole forza conoscitiva della sua età ancora incorrotta..

continua

Le memorie del vecchio Maresciallo

  • Einaudi, 1958
  • Donzelli, 2000

Le Memorie del vecchio maresciallo è un’opera singolare nel panorama della letteratura italiana del Novecento che si impone per l’originalità quasi sperimentale della forma originaria (un libro intervista che è al tempo stesso racconto del suo farsi) e, insieme, per una patina di «classicità» che vi si è depositata, conferendole una particolare, arcaica grazia..

continua

Mimì Cafiero

  • Parenti, 1959
  • Ilisso-Rubbettino, 2006

Il romanzo – veloce, dai dialoghi che sembrano stenografati dal vero – scandaglia i vizi e le vanità d’una chiusa provincia calabrese. È ambientato in un’inedita Reggio Calabria degli anni immediatamente seguenti all’avvento del fascismo, e trae spunto da un fatto di sangue realmente accaduto e rimasto famoso come il “delitto del cieco”..

continua

Vita di Stefano

  • Edizioni Salvatore Sciascia, 1962
  • Ilisso-Rubbettino, 2006

Scrittore soprattutto di «caratteri» e «moralità», Mario La Cava in questo romanzo (che da inedito vinse, nel 1960 – ex aequo con quello di Teresa Carpinteri – il premio «Luigi Monaco», affronta con la stessa asciuttezza di segno, il «ritratto»: figure ed ambiente..

continua

Viaggio in Israele

  • Fazzi, 1967
  • Brenner, 1985
  • Edicampus, 211

Romanzo-reportage, che accoglie l’amorosa osservazione lacaviana della vita in Israele, colta nella sua centralità: lo Stato e la famiglia, la tradizione e la novità, la cultura e la quotidianità del pensare, il popolo giudice di Eichmann e la collocazione degli Arabi in terra israelita..

continua

Una storia d’amore

  • Einaudi, 1973

Abbandonati fra inerzia e povertà, i personaggi di questo nuovo romanzo di La Cava, Una storia d’amore, si trascinano di delusione in delusione, di rinuncia in rinuncia. Ingabbiati fisicamente e psicologicamente nello spazio angusto di un paese, sembrano attendere..

continua

I fatti di Casignana

  • Einaudi, 1974
  • Rubbettino, 2019

Dal Verga di La libertà (lo splendido racconto sui fatti di Bronte) allo Jovine di Le terre del Sacramento, i nostri narratori sono spesso tornati sul tema delle lotte contadine nel Sud, tra soprassalti di ribellione, speranze deluse e riflussi controrivoluzionari..

continua

La ragazza del vicolo scuro

  • Editori Riuniti, 1977

La storia di una lunga violenza, di una ragazza (e serva) segregata e vessata per folle autoritarismo «pedagogico» o per tirannia di classe, in un paese della Calabria, tra fascismo e Liberazione e dopoguerra..

continua

Il matrimonio di Caterina

  • Scheiwiller, 1977

Scritto nel 1932 ma pubblicato solo nel 1977 dall’editore Scheiwiller, Il matrimonio di Caterina è la prima opera di Mario La Cava in ordine cronologico. Un lungo racconto che riceverà le lodi critiche di Corrado Alvaro, Ernesto Buonaiuti, Alberto Moravia, Adriano Tilgher e tanto piacerà al regista Luigi Comencini..

continua

Terra dura

  • Edizioni LOGOS, 1980

È una raccolta di favole, caratteri e racconti che l’Autore concepì come un’antologia per le scuole..

continua

Viaggio in Lucania

  • L’Arco Edizioni, 1980
  • Rubbettino, 2019

Opera pubblicata nel 1980 da l’Arco Edizioni d’Arte Roma. Sono impressioni giornalistiche di un viaggio che Mario La Cava fece in Lucania nel 1952..

continua

Viaggio in Egitto e altre storie di emigranti

  • Scheiwiller, 1986

Entra l’emigrazione nella produzione letteraria di Mario La Cava con la raccolta di racconti Viaggio in Egitto e altre storie di emigranti pubblicato da Scheiwiller nel 1986. Quattordici racconti tutti implosi da un boato emigratorio che mette in fuga un popolo..

continua

Tre racconti

  • Edizioni della Cometa, 1987

Nel 1987 presso le Edizioni della Cometa vedono la luce Tre racconti di Mario La Cava. Si tratta de Il professore assopito, Casa altrui, Il lungo cammino. Presentano, come nella migliore tradizione lacaviana, personaggi delineati con fine cesellatura psicologica..

continua

Una stagione a Siena

  • Managò, 1988

Ora, l’editore Managò di Bordighera pubblica Una stagione a Siena, scritto nel 1982-83. La testa è girata indietro nel tempo del sole, che non era quieto. Mario La Cava, che, per la prima volta sul piano narrativo, esce dalla Calabria, racconta Siena, l’Università..

continua

Opere teatrali

  • Brenner, 1988

Il 1988 è anche l’anno della pubblicazione delle Opere teatrali presso Brenner. Si tratta di cinque opere composte in un arco temporale che va dal 1942 al 1959: Hai avuto schiaffi sulla tua faccina!, L’onorevole Bernabò, La morte del papa, Il procuratore di matrimoni, Un giorno dell’anno..

continua

Ritorno di Perri – Scritti su Francesco Perri (1936-1987)

  • Qualecultura/Jaca Book, 1993

Rileggendo la corrispondenza di Francesco Perri a Mario La Cava, ci accorgiamo che l’intellettuale di Careri fu per il «cugino di Bovalino» un autentico padre spirituale, mai parco di giudizi critici, di consigli, di esortazioni. Nella lettera del 23/12/1948 così scriveva Francesco Perri al «caro Mario»:.

continua

Mario La Cava – Personaggio e Autore

  • Arti Grafiche Edizioni, 1995

Curato da Stefano De Fiores per l’Associazione Culturale “Mario La Cava” e pubblicato nel 1995 da Arti Grafiche Edizioni, il libricino si rivela prezioso perché offre al lettore un’interessante intervista a Mario La Cava realizzata nel 1985 da Stefano De Fiores, docente presso la pontificia Università Gregoriana di Roma..

continua...

La melagrana matura

  • Donzelli, 1999

La melagrana matura inaugura presso l’editore Donzelli, e per la cura di Renato Nisticò, la pubblicazione delle opere più significative di Mario La Cava, lo scrittore calabrese che ha segnato una delle pagine più interessanti e innovative della letteratura italiana del Novecento..

continua

Il Dottor Pesarino

  • Arti Grafiche Edizioni, 2001

Nel 2001 la Famiglia La Cava pubblica l’atto unico Il Dottor Pesarino. La commedia nella sua brevità è toccante, mette in scena la vicenda di un medico paesano, il Dottor Pesarino, un povero diavolo, che soccombe ad un infelice destino..

continua

La Repubblica Cisalpina
Appunti sulla Costituzione e sull’attività legislativa

  • Città del Sole, 2008

La tesi di laurea del grande intellettuale calabrese Mario La Cava, dal titolo “La Repubblica Cisalpina” (Appunti sulla Costituzione e sull’Attività legislativa della Repubblica Cisalpina). Opera prima dello scrittore e giornalista originario di Bovalino..

continua

I racconti di Bovalino

  • Rubbettino, 2008

Tra gli scrittori del nostro Novecento dimenticati c’è Mario La Cava (1908-1988) di cui, grazie alla cura di Luigi Tassoni e Milly Curcio, l’ editore Rubbettino recupera ora I racconti di Bovalino, solo in parte già pubblicati (ma in maniera sparsa) su riviste e antologie, conservati sostanzialmente inediti..

continua

Corrispondenze dal Sud Italia
a cura di Gaetano Briguglio

  • Città del Sole, 2010

«Di La Cava non si butta via niente, anche l’articolo relegato in un recondito giornalino di provincia può nascondere tra le sue pieghe considerazioni profonde sul mondo che ci circonda e sul tempo che stiamo attraversando»: con questa frase molto..

continua

Pagine di letteratura e sentimenti

  • Periferia, 2011

“Il sedici Novembre di 22 anni fa scendeva nella tomba lo scrittore Mario La Cava lasciando un vuoto nella sua famiglia, ed un senso di solitudine nella parte colta della società calabrese. 

continua

Lettere dal centro del mondo 1951-1988
Mario La Cava – Leonardo Sciascia
a cura di Milly Curcio e Luigi Tassoni

  • Rubbettino, 2012

La fitta corrispondenza che impegna fra il 1951 e il 1988 Mario La Cava e Leonardo Sciascia introduce il lettore nel pieno della vita culturale della seconda metà del Novecento, rivelando i retroscena privati, le difficoltà, persino il freddo e la solitudine..

continua

La storia di Slavoj Slavik
dal romanzo Una stagione a Siena

  • Città del Sole, 2013

Nel romanzo Una stagione a Siena Mario La Cava ci racconta sotto mentite spoglie la sua vita di studente, ci fa entrare nella cerchia dei suoi amici, ci fa partecipi delle sue illusioni giovanili, ci fa emozionare presentandoci il suo amico sloveno di Trieste, Slavoj Slavik: tutto questo rappresentato sullo scenario di una piccola città ricca di fascino..

continua

Lettere da Reggio Calabria

  • Nuove Edizioni Barbaro, 2015

Tra la fine degli anni Quaranta e la prima metà degli anni Cinquanta, Mario La Cava scriveva ai grandi giornali nazionali lettere dalla Calabria, veri e propri articoli alla cui lettura, ancora oggi, ci si trova trascinati nelle atmosfere ammalianti e contraddittorie del territorio..

continua

Omissione di soccorso
 
Il sequestro Moro

  • Città del Sole, 2018

A quarant’anni dal sequestro e dall’uccisione di Aldo Moro sono tante le pubblicazioni edite di recente che consentono di analizzare e rievocare, con il favore del distacco temporale, uno dei periodi più bui dell’Italia repubblicana. Tra queste pubblicazioni si distingue, per originalità, il volumetto Omissione di soccorso..

continua

I miei maffiosi

  • Hacca, 2019

Ventiquattro articoli, cronache e riflessioni sulla mafia, scritti da Mario La Cava su vari giornali dal 1970 al 1986, raccolti in un volume da Hacca prefazione a cura di Vito Teti e postfazione di Fulvio Librandi.

continua